GeoCert

GEOCERT E' L'UNICA TECNOLOGIA DI TRACCIAMENTO CHE TI GARANTISCE DAVVERO LA CONSEGNA PERCHE' E' CONSEGNATO O RIMBORSATO AL 100%

Li fuori troverai diversi metodi che provano a certificare la consegna, dal più banale (le fotografie) al più sofisticato (gps), ma a tutti manca qualcosa per essere efficaci.

Vediamo di cosa si tratta

GeoCert è stato inventato per “soddisfare un bisogno”, cioè quello di avere la certezza che i tuoi volantini fossero consegnati.

C’è molta sfiducia nei confronti delle squadre di consegna perché in molto sono convinti che i volantini vengano buttati al macero o nei cassonetti (da persone con pochi scrupoli).

Cercando di dimostrare il contrario, le agenzie di volantinaggio hanno inventato diversi sistemi di monitoraggio. 

Alcuni più efficaci di altri, e se stai leggendo queste righe probabilmente vuoi capire cosa funziona davvero e cosa non più.

Passiamo quindi alla prima domanda.

Il volantinaggio è uno strumento vecchio e superato?

 

Il volantinaggio è davvero uno strumento pubblicitario vecchio e superato?

 

 

Perché le persone lo pensano?

Per due motivi, il primo dei quali è che oggi c’è internet, e tutti ci accediamo con regolarità ogni giorno per divertimento (social media) o per cercare informazioni (motori di ricerca). Quindi potresti essere portato a pensare che la pubblicità oggi si debba fare solo su questo strumento per funzionare.

Fare marketing sul web può anche essere molto utile, se fatto bene con criterio e strategia, ma il fatto che esistano gli elicotteri non significa che tu debba abbandonare la tua comodissima automobile.

La pubblicità web è la versione digitale del marketing cartaceo che tutti noi abbiamo sempre fatto con volantini e affissioni.

Solo per il fatto che ci sono nuove alternative non significa che con il tuo cliente bersaglio le vecchie non funzionino più. 

Il problema è un’altro e vediamo il secondo punto.

Il secondo punto per cui la gente pensa che il volantinaggio NON funzioni e sia superato è per una questione di misurazione del risultato finale.

Sia in termini di profondità della penetrazione della pubblicità cartacea, sia in ordine di sicurezza della consegna, e anche r quanto riguarda la vera misurazione del Ritorno sull’Investimento (ROI).

Le domande che anche tu ti stai facendo sono:

  1. come posso essere certo che volantini siano consegnati?
  2. quanti finiranno nel canale o al macero?
  3. la gente li guarderà o finiranno a terra senza nemmeno uno sguardo?
  4. come faccio a sapere se questa distribuzione mi porta davvero del fatturato?
  5. e se fosse solo una spesa inutile?
  6. come faccio ad avere la certezza che questo investimento mi dia dei frutti?

Il volantinaggio non serve ad un c***o

 

Tutte domande più che lecite, perché hai ragione, il volantinaggio fatto in malo modo non ti porta nessun vantaggio, non serve a niente, ed è una spesa inutile.

 

Non sono certo io a dovertelo ricordare, lo abbiamo letto tutti, e purtroppo lo leggiamo ancora oggi, dell’incuria dei postini per le nostre spedizioni.

 

Abbiamo visto tutti le fotografie di sacchi interi di lettere buttate nei fiumi o nascoste in garage sotterranei.

 

E quella è posta regolare!

 

Figurati i volantini che fine faranno!

 

Abbiamo anche visto immagini di risme nuove di volantini gettati nei cassonetti, buttati al macero o dati alle fiamme.

 

Questo pericolo è stato scongiurato da Volantino Sicuro introducendo un sistema di lavoro standardizzato che permette di dare una garanzia unica in Italia, cioè:

 

Consegnato al 100% o rimborsato

 

Questa garanzia è il marchio di fabbrica del nostro lavoro.

 

Da sempre infatti combattiamo contro quel brutto costume di gettare i volantini dei clienti, è infatti proprio per quello che abbiamo introdotto la nostra garanzia, ma non era ancora abbastanza.

 

Non lo era per noi, volevamo dare di più ai nostri clienti.

 

Volevamo dare loro la tranquillità di dormire sonni sereni perché avevano la certezza di rivolgersi ad un partner di altissimo livello e affidabilità.

 

Abbiamo cercato a lungo un modo scientifico ed oggettivo che garantisse a noi e ai nostri clienti la prova inconfutabile della consegna.

 

GeoCert nasce come evoluzione del nostro lavoro quotidiano, visto che il classico tracciamento satellitare è una bufala.

Tracciamento satellitare Bufala

 

In tutti questi anni di lavoro nel mondo del volantinaggio abbiamo testato tutte le tecnologie esistenti e abbiamo ovviamente identificato in modo chiaro i limiti di ciascuna.

 

Il nostro obiettivo era superare questi limiti trovando una soluzione in grado di garantire la massima resa al nostro cliente.

 

Il volantino satellitare, tracciato col GPS, consiste in un banale tracking del percorso svolto dalla squadra di consegna (vedi immagine qui sopra).

 

Il suo limite concreto è la non dimostrabilità di nulla, visto che io potrei ingaggiare mio nipote, dargli una bicicletta e un tracciatore satellitare e fargli percorrere tutte le vie della città.

 

Il cliente vedrebbe una mappa con tante linee zig-zag disegnate e sarebbe portato a pensare che una squadra di X persone ha effettuato la consegna in un tempo Y, ma così non è.

 

La tecnologia satellitare GPS non è garanzia di nulla, è superata da sistemi più sofisticati che, nonostante l’evoluzione tecnologica presenta dei limiti.

 

Vediamoli assieme.

 

I limiti della distribuzione punto – punto

 

Come detto inizialmente, nonostante la garanzia del 100% consegnato o rimborsato, cercavamo un modo matematicamente inoppugnabile per dare la certezza assoluta della distribuzione del volantinaggio.

 

Un cliente che spende decine di migliaia di euro all’anno vuole garanzie certe perché non gli interessa la restituzione della somma investita, ma calcola il mancato guadagno di un lavoro svolto male.

 

Il cliente evoluto, che sa usare il volantinaggio in modo smart, vuole la certezza del lavoro perché sa che ogni volantino consegnato aumenta percentualmente il suo fatturato.

 

E questo è un ragionamento che dovrebbero fare tutti i clienti, non solo quelli da 50.000€ all’anno.

 

Abbiamo così testato la tecnologia GPS punto – punto.

 

Si tratta di un sistema, un tempo rivoluzionario, che basa la certificazione della consegna sull’incrocio dei dati fra percorso/civico rilevato.

 

In poche parole viene dato uno smartphone ad ogni postino del volantinaggio e una App installata nell’apparecchio registra automaticamente punti GPS.

 

Il vantaggio di questa tecnologia è riassumibile in questi 4 punti:

 

  • può mostrare un elenco dettagliato delle vie che sono state consegnate e che non sono state oggetto della distribuzione;
  • può mostrare l’ operatività in maniera cronologica potendo selezionare il giorno di interesse e per quel giorno visualizzare le attività di una o tutte le squadre in distribuzione
  • può visualizzare la zona nella quale si sta svolgendo l’attività in tempo reale
  • può generare report dettagliati, tabellari e cartografici.

Il primo limite palese di questo strumento deriva dal fatto che l’operatore si reca in ogni civico nelle vie presenti all’interno dei bacini di consegna, ma non è dimostrabile che venga rilasciato qualcosa.

 

Questa tecnologia ha fatto un passo avanti rispetto alla precedente, infatti l’operatore deve proprio essere al civico per ricevere l’associazione corretta sul punto nella mappa.

 

Se è vero che il sistema registra in maniera automatica il “civico consegnato” in virtù della geolocalizzazione di tutti gli indirizzi presenti all’interno del bacino, è anche vero che non saprai mai se l’operatore ha lasciato il numero corretto di volantini oppure nessuno.

 

Se la sola presenza di fronte al civico fa scattare l’associazione nella mappa, è chiaro che NON può essere un sistema solido di certificazione perché non hai la prova di consegna del materiale pubblicitario.

 

Puoi solo sapere che ad una certa ora, una certa persona era in un certo posto, ma nulla in più di questo.

 

Quindi abbiamo testato la distribuzione tracciata

 

Distribuzione volantini: pro e contro della distribuzione tracciata

 

La naturale evoluzione del settore ha portato anche al controllo numerico delle consegne, unito alla rilevazione satellitare.

 

Per dirla semplice, il tracciamento punto punto aveva il limite della dimostrabilità dell’effettiva consegna, quindi si è pensato di utilizzare dei lettori di codici a barre e sparare ogni volantino.

 

L’operatore, per ogni civico, spara il codice a barre del volantino che sta consegnando, così posso avere la certificazione del 100% della consegna.

 

La distribuzione tracciata è a tutti gli effetti uno strumento in grado di geolocalizzare il numero dei volantini consegnati grazie al loro codice a barre.

 

Avevamo trovato la soluzione, sembrava.

 

“Quale di questi volantini ha prodotto questo fatturato?”

 

Questa era la domanda che ci siamo posti, ma non potevamo materialmente avere la risposta.

 

Non era fisicamente possibile capire quali erano i volantini che avevano generato la conversione in denaro perché su tutti i volantini il codice era uguale.

 

Quindi, dopo un pò di ricerche abbiamo provato la distribuzione tracciata univoca.

 

La distribuzione tracciata univoca

 

Sembrava che questa fosse la risposta definitiva alle nostre preghiere.

 

Potevamo già certificare l’effettiva consegna con la precedente tecnologia, ma non sapevamo da dove venivano i volantini che convertivano.

 

Ci serviva un software in grado di gestire dei codici univoci che sarebbero stati stampati su ogni singolo volantino.

 

Dopo un breve periodo di test e settaggio del sistema, sembrava che tutto andasse bene, tranne per un aspetto.

 

Il costo eccessivo.

 

Non riuscivamo a vendere il servizio perché risultava troppo oneroso, e i clienti non erano disposti a sborsare ingenti quantità di denaro per sapere dove era stato consegnato il volantino “vincente”.

 

Si trattava di una questione matematica, te la spiego subito.

 

Il ROAS è il ritorno sull’investimento pubblicitario.

 

Se una distribuzione di volantinaggio ottiene un buon risultato perché è stata fatta un’ottima analisi strategica, il volantino ha una grafica efficace, la distribuzione è assegnata al giusto team di professionisti, tutto può essere azzerato dai costi di realizzazione.

 

Ti faccio un esempio concreto.

 

Spendere 100 e avere un ritorno di 1000 è un ottimo risultato, ma se per ottenere quei 1000 io debbo spendere 500, capisci che il gioco inizia a non piacere più molto.

 

Inoltre c’era un altro problema oltre al costo, la progettualità.

Strategia o Tattica di volantinaggio?

 

Quando parlo di progettualità intendo un concetto molto pratico cioè che cosa ci guadagni ad avere quelle informazioni?

 

Una volta che saprai da dove arrivano quei volantini, cosa farai di quei dati?

 

Nella maggior parte dei casi il cliente non ha mai pianificato un POI.

 

Vive le campagne di volantinaggio come se fossero dei cassetti separati di mobili diversi in una grande stanza. Invece dovrebbe considerare le distribuzioni come cassetti adiacenti della stessa credenza.

 

Sono tasselli di un piano più grande.

 

Quando abbiamo realizzato questo, ci siamo mossi sia per trovare una tecnologia più economica che ci permettesse quel risultato, sia a come poi renderlo un volano di crescita esponenziale per il cliente.

 

La logica è quella del GOLF.

 

Se io sono all’inizio della partita sono molto distante dalla buca e, se non mi chiamo Tiger Woods, non cercherò di sparare la palla in buca al primo colpo.

 

Piuttosto procederò con un avvicinamento progressivo che mi faccia ottenere la migliore posizione, diminuendo al minimo gli errori, e garantendomi un ottimo punto di partenza al colpo successivo.

 

Credo che sia una strategia condivisibile e sensata.

 

Ma allora, perché nessuno utilizza la stessa strategia anche nel volantinaggio, e invece cerca sempre di andare in buca al primo colpo.

 

E ci prova vergando mazzate a casaccio nelle più disparate direzioni.

 

Il volantinaggio classico è lo strumento più inutile del globo SE NON rientra in un piano d’azione più vasto.

 

Il volantinaggio classico, fuori da un piano strategico di analisi, è paragonabile a un tizio che ha una manciata di chiavi in mano, le lancia contro una porta sperando che almeno una si infili nella toppa e apra la porta.

 

Più chiavi hai, più la probabilità sale, ma a che spesa di tempo e soldi?

 

Ed è replicabile? NO, è tutto affidato al caso perchè non c’è controllo dei numeri e del ROAS (di cui parlavamo sopra).

 

Ci è andata male

 

Purtroppo, o per fortuna, ci è andata male.

 

Non abbiamo trovato uno strumento affidabile ad un prezzo accettabile che potesse mappare ogni singolo volantino e calcolare in tempo reale il guadagno del cliente.

 

Volevamo dare ai nostri clienti, velocemente e in modo semplice, la possibilità di sapere quanto stavano guadagnando e da dove arrivavano quei soldi per poi procedere al “colpo successivo” avvicinandoci ancora di più alla buca della vittoria.

 

Visto che non esisteva una tecnologia che ci permettesse di creare delle campagne sofisticate di volantinaggio, l’abbiamo creata noi, si chiama GeoCert.

 

E’ lo strumento di marketing offline più potente che esista oggi nel mercato Italiano (anche mondiale, ma restiamo umili).

 

Nasce come sistema di tracciamento e certificazione della consegna, ma oggi è lo strumento di pubblicità offline con il ritorno sull’investimento più alto che esista.

 

Due esempi di campagna che è soltanto ai primi step di avanzamento.

 

Settore Vendita Alimentare = ROAS 650%

 

Settore Sanitario = ROAS 350%

 

E siamo soltanto all’inizio del funnel (percorso di vendita).

 

Ma vediamo cos’è quindi la tecnologia GeoCert che abbiamo inventato.

Che cos’è il sistema GeoCert?

 

GeoCert è una tecnologia di distribuzione che moltiplica i guadagni delle campagne di volantinaggio.

 

Il sistema GeoCert certifica la consegna di ogni singolo volantino, con data, ora di consegna e geolocalizzazione grazie ad un codice univoco stampato su ogni singolo volantino.

 

Perché è fondamentale utilizzare un codice univoco?

 

Grazie al codice univoco siamo in grado di seguire il volantino da quando viene consegnato a quando viene utilizzato per comprare nel tuo negozio. 
Il codice univoco è un codice a barre diverso per ogni volantino e invece di usarlo solo per certificare la consegna può essere utilizzato per attivare un’offerta irresistibile o una promozione.
Grazie a questo sistema puoi geolocalizzare i volantini e controllare quali di questi si è trasformati in soldi.

Ma NON è tutto! 

 

Che cosa succede quando conosci esattamente il numero di volantini consegnati?

 

Le tue campagne marketing diventano misurabili perché non hai più il dato falsato dai volantini che finiscono al macero, ma conosci esattamente il numero dei volantini arrivati a destinazione.

 

L’obiettivo di ogni offerta è catturare l’attenzione del cliente – ma per farlo deve prima arrivare tra le sue mani.

 

Il principale vantaggio del sistema GeoCert è la certificazione dei volantini consegnati che per te significa pagare solo i volantini consegnati.

Si!

Esatto paghi solo i volantini consegnati, uniamo la Garanzia 100% Consegnato O Rimbrosato al sistema GeoCert e quindi in automatico se non raggiungiamo il numero di consegne che hai pagato ti facciamo un bonifico per tutti i volantini non consegnati.

 

Ma non solo…. potrai anche utilizzare il codice univoco per attivare l’ offerta irresistibile sul volantino, in questo modo puoi geolocalizzare il tuo fatturato e ottenere dati strategici per le tue future campagne di volantinaggio.

 

Non ti posso garantire che il volantino sia letto e che porti i tuoi potenziali clienti a comprare (perché dipende da cosa ci scrivi, e da come lo scrivi). Ma di certo ti posso garantire che…

 

Con GeoCert il tuo volantino arriverà sempre a destinazione e pagherai solo per i volantini REALMENTE consegnati

 

Tutto questo perché da oggi la consegna del tuo volantino è certificata con lo stesso sistema che permette di consegnare migliaia di raccomandate, con piena valenza legale, in tutta Italia.

Ora so già cosa stai pensando…

 

“Come faccio a monitorare la consegna dei volantini?”

 

Il sistema GeoCert ci permette di certificare la consegna dei volantini tramite un codice a barre unico, ogni singolo inserimento del volantino nella cassetta delle lettere sarà monitorabile attraverso una mappa come quella qui sotto:

 

 

GeoCert volantinaggio certificato


Ogni segnalino rappresenta una certificazione di consegna volantino, con data e ora di consegna e potrai anche controllare il codice univoco della singola consegna.
CON IL SISTEMA GEOCERT GODI DELL’ESCLUSIVA GARANZIA 100% CONSEGNATO O RIMBORSATO E PAGHI SOLO PER I VOLANTINI EFFETIVAMENTE CONSEGNATI.

Clicca su questo link se vuoi vedere la presentazione interattiva: https://rebrand.ly/GeoCert01

 

Che cosa significa geolocalizzare il fatturato?

 

Grazie a questo servizio siamo in grado di seguire i soldi e analizzare strategicamente la distribuzione.

 

Se utilizzi il codice univoco stampato su ogni volantino per attivare una promozione siamo in grado di geolocalizzare il volantino che ha generato la vendita e possiamo associare lo scontrino generato.

Grazie a questo sistema puoi seguire i soldi fino alla fonte e capire qual’è il singolo volantino che ha prodotto il fatturato.

 

 

Le stelle verdi sono i volantini convertiti e il numero sopra 
rappresenta il fatturato che hanno generato.

Certifica subito il tuo volantinaggio con il sistema GeoCert di Volantino Sicuro l’unico servizio di volantinaggio con

 

GARANZIA 100% CONSEGNATO O RIMBORSATO

 

INIZIA SUBITO