7 Risultati ottenuti con con la distribuzione con codice univoco – Intervista YouTube

Volantinaggio e risultati ottenuti con distribuzione con codice univoco - intervista

Ti invito a prestare la massima attenzione a questa video intervista dove parliamo di volantinaggio e risultati ottenuti con distribuzione con codice univoco. Questo nostro cliente ha saputo sfruttare sapientemente tutte le potenzialità della distribuzione con codice univoco per moltiplicare il fatturato

In questa intervista parliamo di Volantinaggio e risultati ottenuti con distribuzione con codice univoco. Utilizzando la tecnologia GeoCert e la geolocalizzazione del fatturato, questo cliente ha raggiunto questi incredibili risultati.

È un vero caso studio da manuale.

Contents

Distribuzione con codice univoco a step

  • Definire un budget
  • Esplorare le zone
  • Identificare le zone calde
  • Ripetere le campagne di volantinaggio
  • Incassare e moltiplicare gli incassi nel tempo

Questa la procedura che il volantinaggio con codice univoco è in grado di farti realizzare.
Il segreto è che i volantini vengono stampati TUTTI, consegnati TUTTI, e puoi monitorare precisamente quelli che diventano vendite.

Una volta che hai questi dati, è facile incrociarli e andare a prendere il cliente proprio dove vive.
È come pescare dentro ad un barile…

Iscriviti al canale se sei interessato al volantinaggio.
Francesco Colonna

Buona visione

Sono Andrea Petris e sono il titolare della FUTURA.

Noi abbiamo due settori d’azienda diversi: una parte commerciale e una di formazione e consulenza.

Per la parte commerciale gestiamo dei supermercati: siamo in franchising con Aspiag Service (quindi Despar). Gestiamo sul mercato insegna sia Despar che Eurospar e anche negozi di abbigliamento in franchising con l’insegna nazionale più importante, ad oggi, che è il gruppo Oviesse Upim; in particolar modo con il gruppo Upim gestiamo due punti vendita.

D’altra parte, la nostra azienda è fatta dalle consulenze e dalla formazione. Facendo questo mestiere imprenditoriale da trent’anni, cerchiamo di mettere a disposizione dei nostri clienti quelle che sono state le nostre esperienze per migliorare le loro attività.

DA QUANTO TEMPO È APERTA LA TUA ATTIVITÀ

La mia attività è aperta dal 2005 con un punto vendita stagionale a Lignano e, successivamente, ci son state le aperture di Gorizia, l’apertura di Upim Codroipo, l’apertura prossima di Casarsa della Delizia in corrispondenza all’apertura, di qualche anno fa, della parte delle consulenze.

DA QUANTO TEMPO FAI PUBBLICITÀ PER LA TUA ATTIVITÀ

Nella mia attività faccio pubblicità da moltissimo tempo. Una citazione importante – di Henry Ford – diceva che “smettere di fare pubblicità è come smettere di respirare”.

Per cui è una cosa fondamentale, imprescindibile sia per quello che riguarda la parte commerciale, sia per quello che riguarda la parte di consulenza e formazione.

CHE ESPERIENZE HAI AVUTO CON IL VOLANTINAGGIO? TI SEI TROVATO BENE?

Noi abbiamo usato il volantinaggio molto tempo fa, per molti anni non abbiamo più usufruito del volantinaggio perché il servizio non era per niente adeguato: non c’era mai una corresponsione pratica tra l’investimento e la resa dell’investimento. Questo soprattutto per quello che concerne le attività commerciali sia di alimentare che di non food.

Dopo molti anni abbiamo trovato un’azienda come Volantino Sicuro che ci ha proposto un formato di business diverso, innovativo, e quindi, abbiamo iniziato a fare volantinaggio ma in maniera molto più moderna e più efficace, riuscendo ad avere una percezione importante di quello che era l’investimento, il costo e il risultato.

HAI MAI DUBITATO DELL’EFFICACIA DEL VOLANTINAGGIO? HAI MAI PENSATO FOSSE UNO STRUMENTO SUPERATO?

Sono convinto che sia uno strumento superato per quello che riguarda il volantinaggio classico: oggi, con tutto il mondo dei Social, di Facebook, Instagram, piuttosto che canali YouTube, il volantino di carta ha sicuramente una sua importanza soprattutto nel settore alimentare, ma sicuramente il volantino è ormai abusato dalla distribuzione sia moderna, sia organizzata, sia non food; ha bisogno di strumenti nuovi, innovativi e diversi.

Sicuramente è passato come terminologia di comunicazione, ma non come terminologia commerciale, però va integrato con quelli che sono gli strumenti moderni.

QUALI SONO I LIMITI DEL VOLANTINAGGIO CLASSICO RISPETTO ALLA DISTRIBUZIONE CON CODICE UNIVOCO?

I limiti sono, fondamentalmente, un’organizzazione molto standardizzata: le agenzie di volantinaggio sono più o meno tutte uguali, si diversificano di qualche centesimo sul costo di distribuzione, ma fondamentalmente hanno tutte lo stesso limite: non riescono a darti garanzia di ciò che fanno perché quando si distribuiscono volumi importanti di volantini (40.000, 50.000, 60.000 volantini) non si ha mai la certezza  di quanti ne vengono poi consegnati, dove, come e, soprattutto, non si ha la certezza che il cliente riesca  ad identificare l’insegna tramite il volantino.

“VOLANTINO SICURO” COME HA RISOLTO I PROBLEMI RISCONTRATI CON IL VOLANTINAGGIO CLASSICO?

Fondamentalmente, all’inizio, abbiamo fatto delle piccole tranches di volantini e “Volantino Sicuro” ci ha dato la possibilità di seguire e monitorare – con la certificazione della consegna per ogni volantino – il numero di volantini consegnati e immediatamente ne abbiamo avuto un ritorno.

QUALE PENSI SIA IL SEGRETO CHE DIFFERENZIA “VOLANTINO SICURO” DAI CONCORRENTI?

L’ingrediente segreto non credo esista perché non ci sono formule o ricette magiche che possono fare la pozione miracolosa.

Sicuramente c’è una serietà e un approccio moderno ad un tema “antico” come quello del volantinaggio che ha bisogno solamente di evolversi.

QUALI ASPETTI POSITIVI TI HANNO COLPITO DEL NOSTRO METODO DI LAVORO?

Sicuramente la puntualità, la serietà e l’approccio moderno.

COME SEI VENUTO A CONOSCENZA DELLA TECNOLOGIA “GEOCERT”E DELLA DISTRIBUZIONE CON CODICE UNIVOCO ?

Ne ho sentito parlare su Internet, ma poi mi è stata proposta da Volantino Sicuro.

COME TI SEI CONVINTO A TESTARE QUESTA NUOVA TECNOLOGIA APPLICATA AL VOLANTINAGGIO?

Ho testato questa tecnologia di volantinaggio per curiosità prima di tutto. Oggi un imprenditore, che si definisce tale, deve essere aperto completamente a qualsiasi cosa nuova ci sia sul mercato: non innovare vuol dire morire.

Oggi, il mercato è velocissimo per quello che riguarda la distribuzione, per quello che riguarda i prodotti venduti in distribuzione e per quello che riguarda la concorrenza. La differenza, tra le aziende che vivono e le aziende che non vivono più, è la dinamicità con la quale si adattano ai cambiamenti, quindi bisogna essere aperti a qualsiasi tipo di novità; soprattutto in strategie di marketing.

CON LA “DISTRIBUZIONE CON CODICE UNIVOCO” HAI TROVATO PIÙ IMPORTANTE L’ASPETTO “CERTEZZA DELLA CONSEGNA” O LA POSSIBILITÀ DI VALUTARE NEL DETTAGLIO L’ANALISI DELL “CONVERSIONI IN FATTURATO”?

Sicuramente la garanzia della consegna l’abbiamo data per scontata, anche frutto di quello che avevamo fatto precedentemente con Volantino Sicuro, sennò non avremmo speso dei soldi.

Con GeoCert volevamo trovare il modo di avere una corresponsione abbastanza reale di quello che poteva essere l’investimento e il risultato.

UNA VOLTA HAI COMMISSIONATO LA STAMPA DI 8000 VOLANTINI MA TE NE HANNO CONSEGNATI SOLTANTO 7000. COSA SAREBBE SUCCESSO SE NON AVESSI UTILIZZATO IL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE CON CODICE UNIVOCO CERTIFICATO?

Penso che, probabilmente, non ce ne saremmo accorti.

Ce ne siamo accorti proprio perché con il sistema “volantino sicuro” e, quindi con la geolocalizzazione, ad un certo punto sono finiti i volantini e avevamo ancora delle vie da fare. Questo è stato simpatico per vari motivi: primo, abbiamo avuto la prova provata che la cosa funzionava – come noi pensavamo funzionasse -; secondariamente abbiamo verificato il lavoro puntuale di Volantino Sicuro.

GRAZIE ALLA TECNOLOGIA GEOCERT PUOI SAPERE NEL DETTAGLIO QUALI VOLANTINI GENERANO VENDITE. TI È UTILE QUESTA SUA CARATTERISTICA UNICA?

Per come intendiamo noi il marketing, SI.

Credo che la distribuzione classica, con la distribuzione del volantino cartaceo classico, faccia sicuramente più difficoltà. Noi abbiamo uno strumento di marketing che riteniamo un pochino più moderno che è l’utilizzo dei coupon (modalità anglosassone, americana) che ci consente di avere un rapporto molto specifico fra coupon inviati ai clienti e coupon tornati in negozio considerando anche la soglia spesa dai clienti e, quindi, di poter mirare le distribuzioni successive per fascia di clienti e per fascia di spesa dei clienti

TROVI CHE POTER MISURARE IL FATTURATO GENERATO DAL SINGOLO VOLANTINO SIA UN VANTAGGIO STRATEGICO PER LA TUA AZIENDA?

Ritengo che sia sicuramente un vantaggio strategico; non è direttamente proporzionale alla decisione dell’investimento pubblicitari da prendere, ma sicuramente una componente molto importante per la definizione di quanto in quanto investimento pubblicitario fare.

COME HAI UTILIZZATO LA DISTRIBUZIONE CON CODICE UNIVOCO E QUALI RISULTATI HAI OTTENUTO?

Abbiamo utilizzato questo strumento di geolocalizzazione con un couponing molto spinto che fa parte della nostra politica di marketing.

Il risultato che abbiamo ottenuto è molto buono, ne abbiamo fatti diversi e ogni volta abbiamo valutato la distribuzione e il risultato precedente apportando modifiche e migliorie. Dopo diverse volte devo dire che il risultato è stato sorprendente.

CON VOLANTINO SICURO IL COSTO DELLA DISTRIBUZIONE È PIÙ ELEVATO. ALLA LUCE DEI RISULTATI OTTENUTI RITIENI SIA UN INVESTIMENTO SAGGIO?

L’investimento sicuramente è più importante. Mi hanno insegnato che “chi più spende meglio spende”; questo sicuramente è il caso: i risultati ottenuti non sono paragonabili a quelli di un volantinaggio classico perché il risultato è stato enormemente più importante.

TENENDO IN CONSIDERAZIONE IL RAPPORTO SPESA-BENEFICI PER QUALE MOTIVO IL COSTO È PASSATO IN SECONDO PIANO?

 Il costo è passato in secondo piano perché il risultato è stato molto importante, ma soprattutto perché i nostri clienti hanno apprezzato molto questo tipo di risposta commerciale.

Siccome è stata fatta più volte, il cliente ha avuto modo di accorgersi della diversità: sia della campagna di marketing rispetto alla concorrenza, sia della puntualità con la quale gli veniva recapitato a casa ciò che lui attendeva.

PENSI POTREBBE ESSERE INTERESSANTE ANCHE PER TE CONDIVIDERE CON I NOSTRI CLIENTI LA STRATEGIA APPLICATA E I RISULTATI OTTENUTI?

Si, potrebbe essere simpatico un confronto fra imprenditori anche di settori diversi.

CON QUALI PAROLE CONSIGLIERESTI “VOLANTINO SICURO” AD UN AMICO O A UN COLLEGA?

Mi sento di consigliare “volantino Sicuro” perché è uno strumento sicuramente innovativo, moderno, agli albori: c’è molto da affinare, ma la partenza è sicuramente ottima.

Credo che grazie alla tecnologia in continuo sviluppo, tra pochissimo tempo, potrà essere ancora più efficace, ancora più puntuale.

Sicuramente è la soluzione moderna a un vecchio problema, cioè quello di “quanto investo?”, “quanto ho di ritorno”?


PS: Ti invito a visionare questi 2 prodotti che possono rivoluzionare in meglio gli esiti delle tue campagne di volantinaggio. Sono stati da noi creati per farti raggiungere risultati che prima erano solo un sogno.

Oppure scrivimi Adesso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.